DIARIO | Piove (20 mar 2018)

Caro diario, si è capito: sono fuori porta e la metropoli può accanirsi, crollandomi addosso. Va bene, scherzosamente mi definisco un vampiro, uno che ama le tenebre. Per far ridere