Tag: amore

DIARIO | Paracetamore (4 apr 2018)

Caro diario, succede che per un giorno di tepore mi metto a fare il figo ed esco per qualche minuto dalla biblioteca senza cappotto né scaldacollo. Succede, dunque, che al mattino successivo mi sveglio con un insidioso mal di gola che durante il giorno degenera in dolori ossei, spossatezza, debolezza e sbalzi di temperatura corporea. […]

Read more

RIFLESSIONI | Facciamo che ci provo

Non mi serve un’altra canzone d’amore. Non mi serve lo scroscio della pioggia fredda fuori dalla finestra. Sono bellissime le foglie che cadono danzando verso il grigio marciapiede. Come puoi notare, una visione alquanto positiva delle cose. Oggi ci riesco. Mi pettino la frangia arruffata appena mi alzo, non fumo, mi guardo allo specchio e […]

Read more

RIFLESSIONI | La fine di una relazione

Spread your wings, spread your wings. Un capello fa capolino. Lenzuola mutilate di un corpo che tra loro riposava. Si contorceva estatico, felice e complice. Lenzuola che ora metto via perché quel corpo è uscito da questa casa, lasciando una voce tra le pareti, uno sguardo che sfidava il sole. Un sorriso che scimmiottava la […]

Read more

SOTTOPELLE │ La riva destra del fiume

Posare un fiore su quella tomba campestre, appena dietro la chiesa sulla collina. Poco dopo che la folla si fosse dispersa, al termine della funzione della domenica. Lui  non ci andava mai. Stava inginocchiato lì davanti con i palmi sull’alabastro ruvido e polveroso con aria persa. Dai rami del rododendro filtrava il sole che gli […]

Read more

SOTTOPELLE | Con le tue mani sporche – p. 2

Leggi la Parte Prima «Avevo ancora le chiavi». Mi ridesto e so che sarà per poco. Ti guardo e sono ghiaccio. Una colata di gelo mi rapisce. Sei qui, hai usato le chiavi che ancora conservavi e hai voluto svegliarmi, perché devo essere cosciente prima di morire. Io, paralizzata sul divano, guardo te in piedi. […]

Read more

SOTTOPELLE | Con le tue mani sporche – p. 1

È un mondo aberrante, quello che vedo riflesso negli occhi della vedova Rossini. Sono occhi esanimi nei quali riesco a specchiarmi. *** Avevi roteato gli occhi. Poi avevo scorto il loro biancore, quando per la tua leggerezza si erano sollevati verso il cielo. Avrò di che incupirmi, quando penserò all’estate. Ogni anno, dopo la primavera. […]

Read more

SOTTOPELLE | Tutto quello che conta

Arrivata la sera tutto si ridimensiona, chiusi i discorsi, chiusi i conti e abbassata la saracinesca sul giorno, esce nel freddo del buio delle nove stringendosi nell’ultimo scudo che le rimane. Passi che si susseguono in successione quasi perfetta, i suoni scanditi più volte sottovoce e sincopati con l’aria che esce umida dalla bocca e […]

Read more

RIFLESSIONI | Quando innamorarsi significa tormento

Spesso associamo al concetto di amore sentimenti positivi e immagini serene, dei colori che assomigliano alle sensazioni di leggerezza e pienezza, di aura luminosa e splendore generale. Ma non esiste un solo tipo di amore come non esistono solo sensazioni positive legate a questo. L’amore non corrisposto ribalta la tavolozza dei colori, infatti. Non un’aura […]

Read more

IPOSTORIE | La paura di parlare

Ho pensato più volte di sfogare questo mio disagio, ma sono troppo abituata a tenermi tutto dentro. Ho sempre paura di ferire, di cambiare le cose in peggio, dunque preferisco non dire niente e andare avanti per mantenere la quiete. Vivo una relazione da circa un anno e fino a qualche settimana fa ero serena, […]

Read more

RIFLESSIONI | Il senso di colpa

Esiste l’errore trasparente ed esiste quello occulto. Si sbaglia nel pieno centro della natura umana, perché sotto l’epidermide uno spirito si dimena per fare a pugni con la ragione. La razionalità, quando eccessiva, si commuta con il suo contrario. Accade quando la parola sconfina oltre il necessario, quando tutto l’utile è già fatto e detto. […]

Read more