Loading...

DIARIO DI UN IPOCONDRIACO

cltm p2 mask

SOTTOPELLE | Con le tue mani sporche – p. 2

Leggi la Parte Prima «Avevo ancora le chiavi». Mi ridesto e so che sarà per poco. Ti guardo e sono ghiaccio. Una colata di gelo mi rapisce. Sei qui, hai usato le chiavi che ancora conservavi e hai voluto svegliarmi, perché devo essere cosciente prima di morire. Io, paralizzata sul divano, guardo te in piedi. […]

Read more
strada notte paura

SOTTOPELLE | La strada, la notte, la paura

C’è qualcosa nel viaggiare su strada che mi inquieta, specialmente dopo il calare del sole. Sarà forse il fatto che d’improvviso tutto viene coperto da un manto buio e i contorni perdono confini netti, sarà la paura di ciò che non posso più vedere e la capacità delle luci giallognole dei fari di distorcere la […]

Read more
con le tue mani p1

SOTTOPELLE | Con le tue mani sporche – p. 1

È un mondo aberrante, quello che vedo riflesso negli occhi della vedova Rossini. Sono occhi esanimi nei quali riesco a specchiarmi. *** Avevi roteato gli occhi. Poi avevo scorto il loro biancore, quando per la tua leggerezza si erano sollevati verso il cielo. Avrò di che incupirmi, quando penserò all’estate. Ogni anno, dopo la primavera. […]

Read more
tutto quello che conta

SOTTOPELLE | Tutto quello che conta

Arrivata la sera tutto si ridimensiona, chiusi i discorsi, chiusi i conti e abbassata la saracinesca sul giorno, esce nel freddo del buio delle nove stringendosi nell’ultimo scudo che le rimane. Passi che si susseguono in successione quasi perfetta, i suoni scanditi più volte sottovoce e sincopati con l’aria che esce umida dalla bocca e […]

Read more
toxoplasmosi

IPOSTORIE | Toxoplasmosi e altre ipocondrie

La toxoplasmosi è l’incubo di tutte. Sì, certo, però io avevo 4 gatti in casa e i parenti mi dicevano di liberarmene, perché mi avrebbero fatto ammalare. Essendo fuori discussione l’abbandono dei miei mici, il pensiero della toxoplasmosi diventò ossessivo. Un solo esame al mese non mi bastava più: lo volevo fare ogni settimana. Una […]

Read more
mi sento un idiota

IPOSTORIE | “Mi sono sentito un imbecille”

Io e la mia ragazza non viviamo insieme, per cui ogni tanto passiamo il weekend fuori casa in un Bed&Breakfast. Ebbene, Domenica sera siamo rientrati dal B&B e ci siamo sentiti al telefono. Lei ha cominciato a dirmi di sentire un forte dolore alla pancia. Nella mia testa, subito, s’è fatta viva l’idea che avesse […]

Read more
ipostorie pasqua

IPOSTORIE | La mia Pasqua ipocondriaca

Pasqua 2016.  Sono stati giorni di abbuffate, resurrezioni, strette di mano, baci, rimpatriate, abbracci, buona Pasqua a te e famiglia, un grosso augurio di cuore a te e i tuoi cari. Certo. Mentre Gesù risorge io schiatto di prepotenza. Sabato sera trascorso tra una birretta e una pizza. La Domenica di Pasqua inizia il delirio. […]

Read more
isis

10COSE | Le 10 mosse con le quali l’ISIS attaccherà gli ipocondriaci

Vi faremo stare male veramente. Questo è il messaggio di apertura del comunicato dell’ISIS ricevuto stamattina nella posta ufficiale del Diario di un ipocondriaco. I terroristi del Califfato hanno cambiato obbiettivo, insinuandosi nella parte più debole dell’intera umanità: la salute. Un videomessaggio di 3:43 minuti che non posso pubblicare per non compromettere il nostro già […]

Read more
ipostorie odio ipocondria

IPOSTORIE | “Odio essere ipocondriaca”

Ho 17 anni e sono ipocondriaca. Odio essere ipocondriaca. Odio non poter salire sulle giostre, odio aver paura della velocità. Odio pensare che il mio cuore possa non sopportarle. Odio non poter dire quando sto male, odio dover aspettare di essere al limite. Odio non essere creduta, odio aver paura di non essere poi presa […]

Read more
paura aborto

IPOSTORIE | La paura dell’aborto spontaneo

Circa un mese fa ho avuto delle carezze intime con un ragazzo col quale poi non è andata a buon fine. Non ricordavo se avesse eiaculato – non dentro di me, ovvio – e non ricordavo nemmeno la data dell’ultimo ciclo, in quanto il primo rapporto l’ho avuto solo tre mesi fa e non sono […]

Read more