IPONEWS | Finisce i giga e scopre che esistono medici veri. Ipocondriaco commuove il web

medicitalia

PERID (ON) – La navigazione da smartphone era diventata la sfida di tutti i giorni. Gaetano Cirganaerepil, 22 anni, inaugurava delle vere e proprie battles tra gli iscritti alle varie piattaforme di consulti on-line. Il suo obbiettivo era diventare caposquadra delle legioni di ipocondriaci che ogni giorno scrivevano su Medicitalia.it, facendo a gara a chi postava più richieste al personale medico presente in rete.

A un passo dal titolo di Pro, il suo operatore telefonico gli aveva comunicato di aver superato la soglia dati consentita in quel mese dalla sua tariffa. Gaetano, disincantato, si era abbandonato in uno stato catatonico. «Mi passavano davanti tutti i bellissimi momenti trascorsi – dice il ragazzo – e non sapevo più come fare. Avrei raggiunto il livello Pro e avrei vinto cinque anni di visite gratuite presso le migliori strutture ospedaliere d’Italia».

“أنا لا أريد أن أتحدث عن هذا الغبي – ci dice Fatima, la mamma – اسمحوا لي وحده”.

Una notte, risvegliato da un forte dolore alla testa e impossibilitato a trovare conforto in rete, aveva chiamato il fratello maggiore che aveva deciso di portarlo dalla guardia medica. Una volta trovatosi di fronte all’uomo col camice, Gaetano aveva domandato: “… e tu chi cazzo sei?”

Il dottor Pistanagghi si era qualificato come medico. Gaetano aveva dunque preso a scrutarlo con attenzione, afferrandogli prima le mani e poi accarezzandogli lo stetoscopio, rapito da quella scoperta sensazionale. “Allora… esistete!”, avrebbe detto.

Congedato con la diagnosi di una semplice emicrania, Gaetano è oggi una persona nuova. La sua storia ha fatto il giro prima del web e poi di tutte le più importanti città dello stivale. “È qualcosa di pazzesco – ci dice – esistono! Hanno il camice, parlano, camminano, sanno parlare di Medicina e soprattutto… non devo attendere che la mia richiesta venga accettata! Rispondono subito! Dal vivo!”

Grazie a questa sensazionale scoperta Gaetano oggi usa lo smartphone per guardare film e serie tv su Netflix, interagire con i propri amici su tutti servizi di messaggistica istantanea, telefonare e trovare ricette su PornHub.

“Iponews” è la rubrica satirica del Diario di un ipocondriaco. Le notizie sono di pura invenzione e sono create nell’intento di divertire. I riferimenti a fatti, persone, luoghi e cose sono puramente casuali.

Tagged , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *