ipostorie paralisi di bell

Due anni fa, per una Paralisi di Bell mi precipitai in ospedale piangendo, convinta di avere un ischemia alla carotide con interessamento del lato destro del corpo. Mi venne l’idea di fare un blog. Volevo chiamarlo “Diario di un ipocondriaco”. Le ricerche su Google, perĂ², presero il sopravvento e non ho mai realizzato l’idea.

Oggi sono felice di scoprire di non essere sola e di sapere che se confesso di fare ogni giorno da sola il Test di Romberg per vedere se ci sono danni ai miei motoneuroni non vengo ricoverata in clinica psichiatrica.

Inutile dire che ho imparato la procedura guardando per giorni dei video su YouTube che la documentavano.