IPOWIKI | Hypocondriapp, il motore di ricerca per gli ipocondriaci

laptop-1385702_1920 CROPPED

Sembrava una giornata tranquilla, poi mi è capitato un articolo di The Post Internazionale intitolato “Se siete ipocondriaci, non usate questo motore di ricerca“. Noi siamo sadici e questo è ciò che meritiamo. Prima di leggere l’articolo immaginavo si parlasse di Google, ma qui si esagera. Hypocondriapp è il motore di ricerca perfetto per trovare le diagnosi più disastrose.

Vogliamo provare? Colleghiamoci a Hypocondriapp.io e ci troviamo con la schermata iniziale:

h1

Ora, proviamo a digitare un sintomo. Io ho scelto headache (mal di testa). In seguito compariranno alcune scritte, tra cui:

h3

Ora evito ogni spoiler, ma ciò che uscirà sarà nulla di buono. Ovviamente chi ha ideato Hypocondriapp vuole scherzare. Nella scheda About leggiamo che si tratta della parodia del moderno fenomeno dell’ipocondria indotta dalla ricerca web. L’idea è di Emily Xie, ingegnere informatico di New York. Sul sito Motherboard.vice.com leggiamo che Hypocondriapp è stata realizzata durante un hackathon – un evento al quale partecipano esperti di diversi settori dell’informatica e programmatori – nominato Stupid shit no one needs & terribile ideas. Lo scopo dell’evento era dare 24 ore di tempo ai partecipanti per creare qualcosa di totalmente insensato e inutile. Hypocondriapp faceva parte di tutto questo.

Emily Xie, programmatrice di Hypocondriapp
Emily Xie, programmatrice di Hypocondriapp

Già c’è chi, incuriosito, vorrebbe una versione in italiano. Noi restiamo in attesa. L’ipocondriaco, si sa, potrebbe arrivare a fidarsi solamente di questa burla del web anziché di diagnosi più leggere e moderate.

Intanto Google, spostati.

Tagged , , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *